Daddy Fadel
Lasik: Rassegna delle complicanze
  • Istituto Superiore di Scienze Optometriche, Roma
 

 

Dalla relazione tenuta al IV Congresso Nazionale della Società Optometrica Italiana (S.OPT.I): "L'Approccio interdisciplinare per il raggiungimento dell'efficienza visiva" Roma il 21-22 ottobre 2001, presentata anche al 1. convegno nazionale degli educatori visivi, Firenze Maggio 2002.

 

.... In pochi se la sentono di fare delle previsioni sulla salute della cornea dopo dieci-venti ami dall'intervento. Secondo Wilson (2) le complicanze della LASIK hanno un tempo di manifestazione che parte da pochi minuti a presumibilmente 10-30 anni dall'intervento. Viene riportato che in 1 caso su 17 si manifestano complicazioni rilevanti da definire l'intervento un insuccesso (3) e va considerato che queste statistiche non tengono conto delle complicazioni che si manifestano parecchio tempo dopo 1'i'ntervento. Per esempio con la cheratotomia radiale si aveva uno "shift ipermetropico" che si è scoperto 4 anni dopo la diffusione della tecnica Nel Regno Unito, dove la procedura è in atto dal 1995 la Civil Aviation Authority ha sconsigliato i piloti di sottoporsi all'intervento per evitare il rischio di danneggiare la visione per vicino. Le complicanze sono:

 

Ametropia (miopia, ipermetropia e astigmatismo) residua o indotta (1). Solo il 40% dei pazienti è completamente corretto e stabile almeno per sei mesi.

Sensibilità al contrasto. Decresce decisamente dopo l'intervento.

Abbagliamento Un gran numero di pazienti operati riporta fenomeni di abbagliamento ed aloni nella visione notturna (2,3)

Opacità corneale. Dovuta ad una crescita epiteliale ricorrente (4) ed alla presenza di depositi, di natura diversa (metallici, ematici, soluzioni,...) nell'interfaccia (5).

Assottigliamento della cornea. In modo particolare nelle miopie elevate (3).

Sensibilità e morfologia dei nervi subbasali della cornea. Il microcheratomo taglia i nervi centrali della cornea, Ciò' può influenzare la sensibilità corneale (6).

Cheratocono (Endocheratocono o cheratectasia). Secondo alcuni studi (7,8) la LASIK induce un cheratocono per miopie elevate >10-I5 D, invece Geggel e coll. (9) I'hanno resa evidente anche in miopie < 6 D.

Occhio secco. Il taglio del microcheratomo ha effetto sullo strato mucoso del film lacrimale (10,11)

Infiammazione nella camera anteriore. L'umore acqueo viene alterato probabilmente dalla profondità della fotoablazione (12).

Perforazione della cornea. Con complicazioni che coinvolgono altre strutture oculari (2).

Perdita del lembo. Durante l'intervento o nei giorni appena successivi all'intervento (2, 13). Emorragia maculare bilaterale. In special modo nelle miopie elevate (14).

Cataratta. Il rischio è potenziale. È provocato dal passaggio del microcheratomo più che dalle radiazioni del Laser (15).

Complicanze retiniche. Il rischio del distacco di retina nei miopi (secondo alcuni > di 6 D) e incrementato dall'intervento Lasik (1ó); sono frequenti anche delle lesioni retiniche (17)

Infezioni (2, 18, 19, 20)

 

Bibliografia

 

1) Ambrosio R Jr; Wilson SE. Complications of Laser in situ Keratomileusis: Etiology, Prevention, and Treatment. J Refract Surg 2001; 17: 305-378.

2) Wilson SE. LASIK: Management of common complication. Laser in situ keratomileusis. Cornea 1 998;1 7:459-67.

3) Seiler T, Konfala K, Richter G. Iatrogenic Keratectasia after Laser in situ Keratomileusis. J Refract Surg 1998; 14:312

4) Haw W.W, Manche EE. Treatment of Progressive or Recurrent Epithelial Ingrowth With Ethanol Following Laser in Situ Keratomileusis. J Refract Surg 2001; 17: 63~8.

5) Burano L, Ferrari M. LASIK 2000. Fabiano Editore, 1998.

6) Linna TU, Vesaluoma MH, Pérez-Santonja JJ, Petroll WM, Aliò JL, Tervo TM. Effect of myopic LASIK on Corneal sensitivity and morphology of subbasal nerves. Invest Ophtalmol Vis Sci 2000; 41 393-397.

7) Joo CK, Kim TG. Corneal ectasia detected after laser in situ keratomileusis for correction of less than -12 diopters of myopia. J Cataract Refrac Surg 2000; 26:2925

8) Scrnitt-Bemard CM, Lesage C, Amaud B. Keratectasia Induced by Laser in situ Keratomileusis in Keratoconus. J Refract Surg, 2000; 16: 368-370.

9) Geggel HS, Talley AR. Delayed onset keratectasia following laser in situ keratomileusis. J Cataract Refract Surg, 1999; 25:582-ó.

10) Mc Donald, Ocul Surg News, 2000.

11) Patel S, Pérez-Santonja n, Aliò JL, Murphy PJ. Corneal sensitivity and some properties of the tear film after laser in situ keratomileusis. J Refract Surg 200]; 17: 17-24.

12) Pisella PJ, Albou-ganem C, Bourges JL, Debbasch C, Limon S. Evaluation of anterior chamber inflammation after Corneal refractive surgery. Cornea, 1999; 18:302-5.

13) Lemley HL, Chodosh J, Wolf TC, Bogie CP, Hawkins TC. Partial Dislocation of Laser in situ Keratomileusis Flap by Air Bag Injury. J Refract Surg, 2000; 16: 373-4.

14) Luna JD, Reviglio VE, Juarez CP. Bilateral macular hemorrhage after laser in situ keratomileusis. Graefes Arch Clin Exp Ophtalmol, 1999; 237:611-3.

15) Wachtlin J, Blasig I, Sdlrunder S, Langenbeck K, Hoffrnann, F. PRK and Lasik-their potential risk of cataractogenesis: lipid peroxidation changes in the aqueous humor and crystalline lens of rabbits. Cornea, 2000; 19:75-9.

16) Ruiz-Moreno JM, Pérez-Santonja JJ, Alio' J L. Retinal Detachment in Myopic Eyes after Laser in Situ Keratomileusis. Am J Ophtalmol 1999; 128:588-94.

17) Farah ME, HoQing-Lima AL, Nascimento E. Early Rhegmatogenous Retinal Detachment Following Laser in situ keratomileusis for High Myopia. J Refract Surg, 2000; 16: 739-743.

18) Alio JL, Pcrez-Santonja IJ, Tcrvo T, Tabbara K, Vesaluoma M, Smith RJ, Maddox B, Maloney RK. Postoperative Inflammation, Microbial Complications, and Wound Healing Following Laser in Situ Keratomileusis. J Rebact Surg 2000; 16: 523-53S.

19) Harrison DA, Periman LM. Diffuse Lamellar Keratitis Associated With Recurrent Corneal Erosions Afler Laser in situ Keratomileusis. J Refract Surg 2001; 1 7: 463-465

20) Kim EK, Lce DH, Lce K, Lim SJ, Yoon S, Lee YG. Nocardia keratitis after traumatic detachment of a laser in situ keratomileusis flop. J Refract Surg, 2000; 16:467469.


Per continuare a documentarsi

Prima di tutto, se non l'hai ancora letto, vai a Tutto sulle operazioni (Laser: luci ed ombre).

Due Testimonianze Personali in italiano. Cosa accade quindici giorni dopo l'operazione, due mesi dopo e tre mesi dopo.

New!Un nuovo sito, molto utile: www.malavista.it

Un interessante articolo BBC la polizia, i pompieri etc non accettano più chi ha subito operazioni laser: pessima visione notturna, troppi incidenti.

È anche una buona idea abbonarsi alle Newsletter, che riportano novità e cose significative riguardo alle operazioni.

 

Corsi e seminari  Indirizzi utili  Le Newsletter  Articoli e dispense  Bibliografia  Rasterbrille  Laser: luci ed ombre  Testimonianza Personale  articolo BBC (ingl)