Laser e operazioni
Testimonianze in prima persona
  • Due persone sottoposte all'operazione laser raccontano le loro esperienze
 

 

Prima testimonianza

Una persona miope, operata all'estero ad entrambi gli occhi con la metodologia LASIK (quella attualmente più avanzata) racconta la sua esperienza dopo 15 giorni, dopo due mesi e dopo tre mesi.

 

Quindici giorni dopo

Caro Maurizio,
ti scrivo in un momento di relativa calma. E sei il primo a cui scrivo.
Sono passati quindici giorni dall'operazione e la vista comincia un po' a stabilizzarsi.All'inizio c'era molta oscillazione tra momenti di quasi totale incapacità di vedere e momenti di chiarezza quasi insopportabile.

Ho riprovato delle sensazioni di quando ho messo gli occhiali per la prima volta: una sensazione di "troppo", troppo intenso, una cosa che ti toglie il fiato.
E ho capito che è questa la ragione per cui non ho mai voluto le lenti a contatto: mi dicevo che mi davano fastidio alla cornea, ma la realtà è che mi sentivo troppo "fuori", esposto, senza difese. E adesso ho proprio la sensazione di non potere più scappare, di dovere affrontare il mondo, che mi piaccia o no.

Da tutto ciò capirai che anche la mia emotività passa attraverso grossi sbalzi: dal sentirmi sicuro e fiducioso al piombare nell'angoscia.
Comunque, non sono pentito. Solo che sono molte le cose che non ti dicono: per esempio c'è durante l'operazione un momento in cui diventi totalmente cieco, non vedi neanche la luce, e ti viene l'ovvia fantasia che il laser.... ti abbia accecato!
E poi gli analgesici che ti danno sono insufficienti: per un paio di giorni non c'è verso di dormire.

 

Due mesi dopo

Caro Maurizio,
sono disponibilissimo a raccontarti quel che mi è successo dopo l'operazione di due mesi fa.

Sono andato a farmi visitare, da un chirurgo oculista italiano. Dopo una visita sommaria, mi ha dato del pazzo e mi ha detto che mi avevano rovinato, cosa da verificare ma che temo sia in parte vera.
Io sono contento di essermi operato perché non uso più gli occhiali, anche se l'operazione non e' venuta come programmata e mi ha lasciato un - 2,5 di astigmatismo sul dx (che non avevo essendo solo miope); e un - 2 di miopia sul sx, che pero' peggiora con il buio quando la pupilla si allarga per effetto dell'oscurità e incontra un velo di detriti!!! lasciato all'interno della cornea.

Per cui di sera ho qualche difficoltà visiva soprattutto nella guida.

Nota: i "detriti", cioè tessuto cicatriziale, producono un effetto chiamato "Haze" corneale: questo è il termine usato dagli specialisti. Lo Haze è comune in tutte le operazioni fatte con il laser a eccimeri (vedi nella pagina di documentazione in inglese), meno in quelle fatte con il sistema LASIK.

 

Tre mesi dopo

Caro Maurizio,
mi scrivi:

"I problemi di visione notturna ci sono praticamente sempre (ma non te lo dicono mai) e si attenuano molto ma molto gradualmente nel giro di 6 mesi- due anni. Questo, secondo la letteratura sull'argomento. L'astigmatismo poi è molto frequente e imprevedibile per il gioco delle tensioni che si instaura sulla cornea."

Davvero tutti quelli che si operano hanno problemi di miopia notturna.? Nel mio caso, chi mi ha visitato dice che c'è come uno strato di polvere (detriti) nella cornea, e per quanto riguarda l'astigmatismo sono sicuro che si tratta di un errore chirurgico perché sin dai primi istanti dopo l'operazione, mi sono reso conto che qualcosa non andava nell'occhio destro e io pensavo che fosse dovuto al trauma con necessità di assestamento.
Al termine del trauma operatorio, non c'è stato nessun miglioramento, anzi aggiungo che sono sicuro che hanno sbagliato l'intervento e che per correggere la miopia (cosa peraltro riuscita) mi hanno reso oltre che astigmatico anche presbite da un occhio.

Nota: Dopo i 40 anni si tende a diventare presbiti: il cristallino diventa più rigido e ha difficoltà a contrarsi per vedere da vicino.
Se si è miopi, il cristallino è già rigido, ed è anche già troppo contratto.
Eliminando totalmente la miopia con l'operazione si crea questa alternativa: o i muscoli ce la fanno a contrarre ulteriormente il cristallino (con il rischio di una ripresa della miopia), oppure no e allora non si riesce a leggere, si diventa presbiti.


Seconda testimonianza Marcello Badali è anche lui sulla strada della ricerca della visione con mezzi naturali.

Devo anticipare innanzitutto che mi sono sottoposto al laser per la miopia un paio d'anni fa`. Diciamo che adesso posso girare senza lenti ma di notte ho ancora bisogno degli occhiali per guidare. A due mesi dall`operazione vedevo spaventosamente bene, ma è durato poco, a mio avviso per tre motivi.

Il primo è che ho il tipico occhio secco, una scarsa lacrimazione che si ripercuote sulla vista (il film lacrimale è considerata una sorta di prima lente, vedi gli esercizi di ammiccamento del metodo Bates).
Il secondo è che le mie cattive abitudini nel vedere non sono state ovviamente eliminate con l`operazione e quindi continuo a fissare lo sguardo, soprattutto con l`occhio sinistro, che è sempre stato il mio punto debole e continua ad esserlo (deve essere un curioso tipo di masochismo congenito che mi spinge a mettere continuamente alla prova i miei punti deboli, con il risultato di indebolirli ulteriolmente).

Un`ultima ragione di carattere squisitamente tecnico è che il laser non cura l`astigmatismo come la miopia e quel leggero astigmatismo che avevo mi è rimasto ma non mi sembra piu` cosi` leggero, visto che la miopia è diminuita drasticamente.

 

 

Vuoi condividere le tue esperienze?

Un nuovo sito, molto utile: www.malavista.it e condividi la tua esperienza


Per documentarsi davvero

Prima di tutto, se non l'hai ancora letto, vai a Tutto sulle operazioni (Laser: luci ed ombre).

Un interessante articolo BBC : dal 2000 la polizia, i pompieri etc di USA, UK e Germania non accettano più chi ha subito operazioni laser: pessima visione notturna, troppi incidenti.

Documentazione (ingl) Alcuni articoli forniti da Pietro Gheller, un insegnante di optometria di Bologna (trovate i suoi indirizzi negli Indirizzi utili), non facili da leggere, ma importanti.

sistema Batesconsenso informato Tutto quello che c'è da sapere dal punto di vista dei chirurghi (molto esplicativo e chiaro)

 

Corsi e seminari  Indirizzi utili  Le Newsletter  Articoli e dispense  Bibliografia   Rasterbrille  Tutto sulle operazioni  Documentazione (ingl)  articolo BBC   Holiday on Eyesvacanze per gli occhi