Un po’ di numeri

Per alcuni anni, intorno al 1910, le scuole del New Jersey applicarono delle indicazioni del metodo Bates.

Nonostante le difficoltà nella formazione degli insegnanti i risultati furono sorprendenti:

  • Il 70.1% dei bambini con problemi visivi mostrò un significativo miglioramento (almeno 0,5 diottrie) alla fine del primo anno.
  • Il 62.5% alla fine del secondo anno.
  • Il 52% alla fine del terzo anno.

Il metodo Bates è stato inserito nella lista delle terapie alternative, con riconosciuta validità stilata dall’OMS (organizzazione mondiale della sanità), pubblicata da “Médecine Traditionnelle et couverture des soins de santé”.

Omaggio di benvenuto

per chi si iscrive alla nostra newsletter!

Grazie per l'iscrizione!

Share This